Comunicato Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti n.97/2019
I Centri di Consulenza Tiflodidattica sono risorse indispensabili per l’erogazione dei servizi di supporto all’inclusione scolastica dei ragazzi non vedenti e ipovedenti. Nella sua ultima seduta, Il Consiglio di Amministrazione Nazionale dell’I.Ri.Fo.R. ha deliberato di sostenere i Centri tiflodidattici mediante l’emanazione di un bando sperimentale per l’assunzione a tempo determinato di assistenti tiflologi, al fine di potenziare e migliorare il servizio offerto dai Centri presenti sul territorio nazionale e facenti capo alla Biblioteca Regina Margherita e alla Federazione Pro Ciechi.
Presentazione del bando
I Centri di Consulenza Tiflodidattica, costituiti dalla Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita” e dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, svolgono attività di consulenza presso famiglie, scuole e altri operatori per assicurare un supporto adeguato al processo di inclusione scolastica e sociale dei bambini e dei ragazzi con disabilità visiva e con disabilità aggiuntive. Ognuno nel proprio territorio di competenza, i tiflologi operanti nei singoli CCT, svolgono il loro servizio prevalentemente in forma itinerante, raggiungendo le scuole e i luoghi dove la loro presenza e consulenza vengono richieste.
Obiettivi
Per meglio organizzare e rendere più efficace il servizio di consulenza, date sovente le difficoltà dei tiflologi a spostarsi su un territorio spesso molto vasto, a titolo sperimentale, l’Irifor ritiene particolarmente opportuno affiancare gli attuali operatori dei CCT con altra unità in possesso di formazione specifica ed esperienza sul campo, tale da fornire un concreto supporto all’attività dei Centri.
Destinatari
Il bando prevede la selezione di n. 11 unità con formazione tiflologica, per supportare gli attuali tiflologi dei Centri di Consulenza Tiflodidattica delle seguenti sedi, fatta comunque salva la possibilità di una riorganizzazione territoriale più complessiva: Agrigento, Bari, Cagliari, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Napoli, Padova, Reggio Calabria,Trieste.
Requisiti per l’ammissione
Le candidate e i candidati devono possedere i seguenti requisiti alla data di pubblicazione del presente bando:
cittadinanza italiana
età compresa tra 25 e 44 anni
diploma di laurea triennale
almeno tre anni di esperienza in attività documentabili nel campo della disabilità visiva e della pluriminorazione
conoscenza degli ausili tiflodidattici e tifloinformatici
possesso di patente B e disponibilità a spostarsi sul territorio.
Compiti e mansioni
Al termine della selezione verrà compilata una graduatoria dalla quale saranno scelti, secondo la posizione acquisita da ciascuno, gli undici candidati per svolgere un servizio di affiancamento nella consulenza tiflologica e tiflodidattica, di progettazione, di amministrazione e di gestione d’ufficio del Centro.
Termini di presentazione della domanda e documentazione richiesta
La domanda, redatta secondo lo schema riportato nel presente bando, va inviata a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: archivio@pec.irifor.eu E va presentata entro il 1° settembre 2019, allegando i seguenti documenti:
CV in formato europeo
Copia fotostatica di un documento di riconoscimento
Ogni altro documento ritenuto utile ai fini della valutazione.
N.B.: i candidati selezionati, all’atto dell’incarico, avranno l’obbligo di produrre i documenti relativi ai titoli e ai requisiti dichiarati nel CV e nella domanda.
Selezione
La selezione sarà effettuata sulla base della documentazione prodotta e di un colloquio personale con i candidati, tendente ad accertare il possesso dei requisiti richiesti. Per la selezione, viene nominata una commissione così costituita:
Il presidente nazionale dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti e dell’Irifor
Il presidente della Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita”
Il presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi
La coordinatrice nazionale dei Centri di Consulenza Tiflodidattica
Il direttore scientifico dell’Irifor.
Il giudizio della commissione è inappellabile.
Inquadramento economico
Le persone selezionate, saranno inquadrate al III livello funzionale del CCNL del commercio, per unincarico della durata di nove mesi (1 ottobre 2019 – 30 giugno 2020), con orario settimanale di trenta ore.
Mario Barbuto
Presidente Nazionale
Moduli
PDF_Domanda di partecipazione
3 Agosto 2019
Tutte le news