Il Presidio del Libro di Foggia RivoltaPagina

di Louis Braille ONLUS
23 Aprile 2022

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Condividi questa storia!

*Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter.

Il Presidio del Libro di Foggia RivoltaPagina

di Louis Braille ONLUS
23 Aprile 2022

Promuovere la lettura in luoghi sociali inconsueti: debutta nel cortile di un condominio il nuovo Presidio del Libro di Foggia.

Obiettivi: portare le storie ovunque e creare nuove occasioni di socializzazione.

Sceglie una data simbolo per gli amanti della lettura il nuovo Presidio del Libro di Foggia, RivoltaPagina, per ufficializzare la sua nascita nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che si celebra ogni anno il 23 aprile.

Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che, a diverso titolo, hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il nuovo Presidio è diretto da Alessio Tortorella.

“Il nostro obiettivo è quello di portare i libri nei luoghi inconsueti, frequentati quotidianamente, in modo da coinvolgere anche i non-lettori”, spiega Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.

A questi risultati contribuiranno gli altri soggetti coinvolti nel nuovo Presidio:

Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Tonia Perrone per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol.

Fanno parte del neo Presidio anche alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Annalisa Molfetta, Stefania Labella, Stefano Starace, Rocchina Ferragonio.

Si comincia sabato 30 aprile 2022, alle ore 16.30, presso il cortile del condominio “La Notte”, in via Benedetto Croce, 85/89.

In un clima amichevole e rilassato, i membri del Presidio promuoveranno letture per ogni età, dai bambini agli anziani, tutte legate dallo stessa tema, che sarà proprio il condominio e rapporti con il vicinato, spaziando nei diversi generi narrativi.

“D’altra parte già il nome che abbiamo scelto per questo nuovo Presidio – RivoltaPagina – dichiara apertamente la nostra idea di promozione della lettura: un modo nuovo, dinamico, leggero, per portare la lettura anche nei luoghi non convenzionali”, conclude Tortorella.

Selezionati dalle collezioni della Biblioteca, i libri potranno essere presi in prestito al termine di questo primo evento: all’incontro, infatti, saranno presenti anche due bibliotecarie che rilasceranno le Bibliocard, la tessera della Biblioteca, direttamente sul posto.

Non si esaurirà in un’unica giornata questa iniziativa: il piacere della lettura, infatti, sarà alimentato anche da un’attività di bookcrossing, che partirà proprio nel condominio.

Il Presidio lascerà due cassette decorate – delle piccole Free Library, cioè biblioteche libere – con una dotazione iniziale di circa venti libri, a disposizione degli inquilini, che potranno così trovare anche nuove occasioni di socializzazione e di scambio.

Con questa modalità di lettura diffusa proseguiranno le attività del Presidio, che al più presto formalizzerà anche un progetto più articolato sul tema annuale proposto dall’Associazione Presidi del Libro, dal titolo Homo Sapiens?

Condividi su

*Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter.